ARTEMISIA – Artemisia vulgaris

ARTEMISIA – Artemisia vulgaris
FAMIGLIA: Asteraceae

DESCRIZIONE: pianta erbacea, aromatica, con fusti alti fino a 50 cm. che nascono da una grossa radice legnosa. Le foglie sono distribuite alternatamente sul fusto, e sono pennatifide a lobi interi o divisi in strette lacinie, verdi sulla pagina superiore, bianche su quella inferiore. L’infiorescenza è composta da piccoli fiori gialli riuniti in capolini a formare una grande pannocchia. Contiene olio essenziale, tannini e sostanze amare.

HABITAT: luoghi con rifiuti, sponde dei fiumi, margini di sentieri, Europa, Asia.

SI UTILIZZA: le sommità fiorite

PROPRIETA’: stimolante della produzione dei succhi gastrici, tuttavia più debole dell’assenzio. Usata soprattutto nella medicina popolare come sostanza stimolante per l’appetito, per disturbi digestivi e come vermifugo. In omeopatia viene tra l’altro utilizzata per nevralgie.

← PreviousNext →